Fandom

Super Mario Italia Wiki

Valentina

2 691pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi
Nemico di Super Mario RPG: Legend of the Seven Stars
Valentina.gif.gif
Valentina
Locazione Nimbus Land
PV 2000
Attacco 120
Difesa 80
Attacco Magia 80
Difesa Magia 60
Attacchi Speciali Blizzard, Water Blast, Aurora Flash, Solidify, Diamond Saw, Crystal, Drain Beam
Resistenze Muto, Paura, Veleno, Sonno, Ghiaccio
Punto Debole Nessuno
Strumento Lasciato Nessuno
Fiore Lasciato Nessuno
Biscotto di Yoshi Nessuno
Monete Lasciate 200
Esperienza Guadagnata 120
Psychopath
"I tell ya, he's NOTHING!
(Ti dico che non è NIENTE!)"

Valentina è un personaggio apparso solamente in Super Mario RPG: Legend of the Seven Stars. Valentina è una donna prosperosa che indossa un abito bianco, ha un pappagallo in testa al posto dei capelli e porta sempre con sè un bicchiere di Martini. La sua testa ha la forma di un ovale schiacciato, i suoi occhi sono verdi e hanno dell'ombretto rosso, il suo naso è piatto e la sua bocca è molto grande.

Storia

Super Mario RPG: Legend of the Seven Stars

Valentina divenne una valletta alla corte di King Nimbus molti anni prima della scomparsa di Mallow, il figlio di King Nimbus e Queen Nimbus (ovvero l'erede al trono di Nimbus Land). La donna riuscì in qualche modo ad acquisire sempre più potere nella gerarchia della corte di Nimbus, imprigionò King e Queen Nimbus e spacciò il suo assistente, un grande uccello nero di nome Dodo, per il principe di Nimbus Land. I suoi piani vennero però mandati in fumo da Mario, Mallow, Geno, Bowser e Peach, che riuscirono a sconfiggerla.

Dopo la sua sconfitta, Valentina cadde nel balcone della Booster's Tower. Dopodichè, Booster cercò di sposarla, riuscendo nel suo intento.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale