FANDOM


Tabuu
Tabuu
Specie: Sconosciuta
Luogo d'origine: Subspazio
Schieramento: Sé stesso, Esercito del Subspazio
Debutto in: Super Smash Bros. Brawl
Tabuu è il boss finale della modalità Emissario del Subspazio di Super Smash Bros. Brawl. Tabuu è un'entità malvagia che risiede nel Subspazio ed ha creato l'Esercito del Subspazio.

Storia

Antefatti

Tabuu vive nel Subspazio, una dimensione di propria creazione, che può manipolare a suo piacimento. Tabuu, stanco di poter governare solamente il Subspazio, decise di espandere il proprio dominio. Non si sa quanti mondi siano stati attaccati da Tabuu, ma alla fine ha deciso di invadere il Mondo dei Trofei. Tabuu in realtà non può lasciare il Subspazio, ecco perché tentò di portare il Mondo dei Trofei nel Subspazio. Tabuu aveva avuto modo di osservare l’avanzata tecnologia sviluppata sull’Isola degli Antenati. Quest’isola misteriosa è sospesa nel cielo ed è abitata da un gruppo di robot. Nessuno sa da quanto tempo siano lì, tuttavia, sembra che esistano da tantissimo tempo senza aver mai interferito con le altre civiltà. La vita sull’Isola degli Antenati si sviluppava intorno ad un solo leader, il Ministro Ancestrale. I robot erano incondizionatamente fedeli al Ministro Ancestrale e tra loro regnava la pace. Quella pace fu distrutta quando Tabuu attaccò l'isola. Per evitare eccessive perdite tra i suoi simili, il Ministro Ancestrale accettò di sottomettersi a Tabuu, lasciando che l’isola diventasse la base principale dell’offensiva del Subspazio ed iniziando a produrre qui le Bombe Subspaziali e i Cannoni Oscuri. Le Bombe Subspaziali venivano attivate da due robot, quando la Bomba esplodeva la zona circostante veniva trainata nel Subspazio e i robot perdevano la vita, mentre i Cannoni Oscuri sparavano un raggio che entrato in contatto con i personaggi li trasformava in Trofei. Tabuu notò le peculiari caratteristiche della massa corporea di Mr. Game & Watch, quindi egli sfruttò queste qualità per creare un numero pressoché infinito di Cellule Ombra che poi usa per rafforzare le fila dell’Esercito del Subspazio con cloni fasulli dei personaggi. Non potendo lasciare il Subspazio, in quanto i due sono legati tra loro, Tabuu prese Master Hand come schiavo, con lo scopo di controllare l'esercito. Tabuu riuscì a piegare Master Hand grazie all'aiuto di catene di luce. Sotto gli ordini di Tabuu, Master Hand affidò a Wario, a Ganondorf e a Bowser il Cannone Oscuro, per poter trasformare in trofei coloro che potrebbero fermarlo. Master Hand, sempre sotto ordine di Tabuu, per convincere i tre dice loro che se lo aiutavano avrebbe costruito un mondo in cui loro potevano vivere felici ed ovviamente questa era solo una bugia. Infatti nessuno dei tre conosceva Tabuu e già Ganondorf voleva rubare il potere di Master Hand. Nonostante ciò tutti accettarono l'offerta e Bowser unì la Truppa Koopa all'Esercito del Subspazio. Dopo aver convinto i tre Ganondorf, sotto gli ordini di Master Hand, ordinò al Ministro Ancestrale di liberare ovunque le Bombe subspaziali ed egli, però triste e umiliato nascose la sua vera identità da robot cammuffandosi con un vestito verde. Tabuu catturò Pikachu e lo rinchiuse in una capsula di tortura al fine di sfruttare la sua energia. Sotto suggerimento di Ridley, il nemico principale della serie Metroid, Tabuu ha fece rubare la Tuta Energia di Samus e la sfruttò per creare dei cloni della tuta, non solo per espandere l'esercito, ma anche per eliminare un potenziale nemico per l'esercito stesso e Ridley rimase al comando della base sperando di poter combattere contro Samus. L'esercito è riuscito anche a ricreare Meta Ridley. Tabuu aveva anche messo gli occhi sulla nave di Meta Knight, la Halberd, futuro mezzo di trasporto per l’Esercito del Subspazio. Egli aveva sferrato quindi un violento attacco a Meta Knight, usando l’Esercito del Subspazio ed aveva infine preso possesso della nave. Durante lo scontro, King Dedede aveva sfidato in combattimento Meta Knight, e gli aveva così, senza volerlo, reso impossibile respingere l’attacco dell’Esercito del Subspazio. Ed è qui che il re venne a conoscenza dei poteri di Tabuu che gli permettono di trasformare i personaggi in trofei e per poter prevenire ciò e la fine del mondo, Dedede sviluppò delle Spille a Tempo che se applicate sui trofei dopo un po' di tempo li ritrasformavano nella loro vera forma. Per rendere la nave invulnerabile agli attacchi dei suoi nemici, Tabuu rubò il riflettore della Star Fox perciò i personaggi di questa serie entrarono in conflitto con lui. Insospettito, Snake si intrufolò nella Halberd per poter scoprire i piani del cattivo. Tabuu decise di costruire un suo Cannone personale, noto come Astronave Subspaziale che fece passare come arma utilizzata da Master Hand per non insospettire Ganondorf, Bowser e Wario. Il cannone era ancora in costruzione ed era l'arma finale di Tabuu e con essa il nemico poteva intrappolare un' area molto vasta nel Subspazio senza bisogno dell'Isola degli Antenati e delle Bombe Subspaziali. Fatto ciò, Tabuu cominciò ad attaccare il Mondo dei Trofei.

Super Smash Bros. Brawl

Emissario del Subspazio

Moneta blu SM64 La pagina o la sezione è ancora in costruzione. Aiutaci a migliorarla! Moneta blu SM64
L'attacco dell'Esercito del Subspazio inizia allo Stadio Celeste in cui Mario e Kirby stavano combattendo, sostenuti da Peach, Zelda e numerosi fan. Dopo il combattimento tra Mario e Kirby, il cielo si colora di rosso e appare la Halberd da cui escono alcuni membri dell'esercito. Dopo averli sconfitti, arriva Pipino Piranha che rapisce Peach e Zelda intrappolandole all'interno di gabbie e Mario viene colpito da una Palla di Cannone, perciò Kirby affronta l'enorme mostro. Dopo aver sconfitto Pipino Piranha arriva Wario che rapisce una delle due principesse. La principessa salvata scappa con Kirby mentre lo stadio esplode a causa di una Bomba Subspaziale. Intanto Fox cerca di fermare la Halberd, ma la sua navetta viene danneggiata.

Mentre la navetta di Fox precipita, Bowser ordina a suoi uomini di rubare delle Banane per attirare l'attenzione di Donkey Kong e Diddy Kong. Il piano funziona e Bowser ne approfitta per puntare il Cannone Oscuro contro Donkey Kong che, prima di essere trasformato in un trofeo, da un pugno a Diddy per poterlo salvare.

Diddy Kong trova Fox ed insieme a lui combatte contro Rayquaza. Dopo aver combattuto il Pokémon Leggendario, Fox e Diddy Kong vengono attaccati da Bowser ma riescono a fuggire. L'esercito si addentra nella Foresta in cui si trovano Link e Yoshi.

Il Ministro Ancestrale è sempre più sconvolto per ciò che sta accadendo per colpa di Tabuu. Il Ministro non aveva altra scelta che servire colui che aveva rovinato la sua vita per paura di ciò che poteva succedere a lui e al suo popolo se rifiutava di collaborare. Il Ministro continua a disseminare le bombe e neanche Mario e Pit riescono a fermarlo.

Il Ministro dissemina di bombe anche una tundra e neanche Marth, Meta Knight e Ike riescono a fermarlo.

Bowser ha creato una copia oscura di sé stesso usando le Cellule Ombra ed ha rapito una delle principesse, ma la copia viene sconfitta da Mario, Pit, Link e Yoshi. Intanto in uno Zoo in rovina Ness per cercare di aiutare Lucas viene trasformato in un trofeo e rapito da Wario. King Dedede trasforma Luigi in un trofeo e più avanti nel gioco in un momento di distrazione di Wario, il re ruba alcuni dei suoi trofei. Master Hand ordina a Ganondorf di trovare i trofei rubati, ma il re del male affida il compito a Bowser che attacca il castello di King Dedede. Il tetto del castello colpisce Dedede e lo trasforma in un trofeo.