Fandom

Super Mario Italia Wiki

Super Mario Sunshine

2 611pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Moneta bis.png Questo articolo è un abbozzo. Arricchiscilo scrivendo qualche informazione in più! Moneta bis.png
Super Mario Sunshine
Super Mario Sunshine.png.png
Sviluppatore: Nintendo EAD
Editore: Nintendo
Genere: Avventura
Console: Nintendo GameCube
Modalità: Singolo
Data di Pubblicazione: 19 Luglio 2002
Predecessore: Super Mario 64 (1996)
Successore: Super Mario 64 DS (2004)

Super Mario Sunshine è il secondo videogioco platform 3D della serie Mario ed è il sesto della serie. È uscito negli Stati Uniti il 26 Agosto 2002, nove mesi dopo il lancio della console, mentre in Europa è stato pubblicato a partire dal 2 Ottobre 2002. Primo gioco in cui Mario ricopre il ruolo da protagonista dopo 6 anni, in tutto il mondo ha venduto oltre cinque milioni di copie ed è facilmente assimilabile ad uno dei titoli di punta disponibili per Nintendo GameCube. Rappresenta anche il ritorno di Yoshi come destriero di Mario. La struttura di gioco, similmente a quanto accade anche in Super Mario 64, consente di non dover affrontare tutti i livelli secondo un ordine prestabilito, ma di fatto lascia una certa libertà, tanto che per completare il gioco non è neppure necessario completare tutte le missioni presenti.

Trama

Mario decide di prendersi una meritata vacanza all'Isola Delfina insieme alla Principessa Peach, i Toad e Mastro Toad. Mentre volano sull'aereo i tre guardano un video sull'Isola Delfina. Peach nota con stupore che in alcune immagini c'è un tizio simile a Mario con in mano un pennello, ma nessun altro se ne accorge. Durante l'
200px-SMS Title.png

Lo schermo iniziale del gioco

atterraggio, l'aereo fa una brusca frenata per via di una gigantesca pozzanghera di Melma che ha la forma della faccia di Mario. Mentre Mastro Toad e Mario discutono Peach scorge per un attimo la stessa figura del video che è proprio identico a Mario tranne per il suo colore blu. Mario decide di fare un giro in aeroporto per capire da dove viene la pozzanghera di melma. Dopo qualche metro trova un singolare oggetto, simile ad una pompa, che si presenta come SPLAC 3000, costruito dal Professor Strambic. La macchina offre a Mario il suo aiuto per ripulire la pozzanghera. Da essa esce una Pianta Piranha Melmosa che Mario riesce a battere ottenendo per ricompensa un oggetto chiamato Sole Custode. Mentre i Toad si congratulano con Mario per la sua "impresa" arrivano due poliziotti che lo portano nel tribunale di Delfinia, la capitale dell'isola. Mario viene arrestato e incolpato di aver sporcato l'isola con
200px-GoopMonsterThing.jpg

La parte iniziale del gioco

una sostanza simile a vernice e per questo di aver allontanato i Soli Custodi che illuminavano e proteggevano l'Isola. Mario, allora viene ingiustamente condannato a ripulire tutto partendo dalla città di Delfinia. Grazie allo SPLAC 3000, che continua ad aiutarlo, Mario è facilitato nel compito. Dopo aver ripulito una grossa pozzanghera di melma, compare una statua con sopra lo stesso brutto ceffo che aveva visto Peach, chiamato Mario Ombra. In realtà è Mario Ombra il colpevole del caos sull'Isola, ma Mario è stato scambiato per lui per la sua somiglianza. Mario Ombra rapisce la Principessa, ma Mario rie
Pipino Sunshine.png

La prima battaglia del gioco contro Pipino Piranha

sce, grazie allo SPLAC 3000, a sconfiggerlo, liberando Peach. Mario Ombra scappa disegnando su un muro una M, il suo simbolo, e vi salta dentro. Mario lo insegue arrivando nei Colli Ariosi, un villaggio ma lì perde le sue tracce. Riesce a raccogliere però un Sole Custode. L'eroe, allora, decide di raccogliere tutti i Soli Custodi che un tempo c'erano sull'isola. Dopo aver visitato, oltre ai Colli Ariosi, anche Porto Giocondo e il Lido Raggiante, riappare Mario Ombra, che rapisce ancora Peach e la porta, con un sottomarino, fino ad un'isola, dove c'è il parco giochi Girasolandia. Dopo averlo inseguito per un po', i due arrivano ad una vasca e da essa Mario Ombra
175px-SMS Kidnapping.png

La vera identità di Mario Ombra.

fa uscire un gigantesco robot con le sembianze di Bowser, il peggior nemico di Mario. Mario Ombra si mette allora ai comandi di Bowsermatic per eliminare Mario. Mario, allora, sale sulle montagne russe e utilizza dei razzetti per distruggere il robot. Una volta distrutto da esso esce Mario Ombra con Peach. L'ombroso figuro fa un grande salto e, togliendosi un bavaglino, rivela di essere Bowser Junior, l'ottavogenito di Bowser. Il giovane Koopa voleva mettere Mario in prigione facendo ricadere la colpa dei suoi danni col suo pennello magico su Mario, visto che si può trasformare in una sua copia con il suo bavaglino magico. Tutto questo piano, concepito nientemeno che da Bowser in persona, serviva per allontanare l'eroe del Regno dei Funghi dalla sua amata Peach per permettere a Junior di rapirla. Bowser Junior dice che suo padre Bowser gli aveva detto che Mario era un cattivone, colpevole di aver rapito sua madre Peach. Il Koopa, allora, prende Peach con sé e se la svigna fino al Vulcano Corona. Mario decide di aspettare il corso degli eventi continuando il suo compito. Visita anche le Sabbie
220px-Bowser jrs revenge.png

Bowser Jr. alla fine del gioco.

Rosse (una magnifica spiaggia), la Baia dei Noki (luogo d'origine dei Noki) abitanti, insieme ai Palmensi, dell'Isola, e il Villaggio delle Palme. Sconfigge anche diversi boss: Pipino Piranha, Calamarcio e Re Boo, tutti al soldo di Bowser. Incontra varie volte Mario Ombra ottenendo un uovo di Yoshi e diversi potenziamenti dello SPLAC 3000. In più dovrà vedersela diverse volte anche con Palmassimo, un basso uomo di colore travestito da Palmense che sfida l'idraulico ad una gara di corsa. Alla fine una fitta pioggia allaga il vulcano che strabocca allagando Delfinia, creando il caos. Mario allora insegue Bowser Junior fin dentro il Vulcano Corona. Dopo un lungo percorso, Mario arriva alla
180px-SMS Epilog Fludd.png

Un Toad che aggiusta lo SPLAC 3000

cima del vulcano, dove trova Bowser, Bowser Junior e Peach che fanno il bagno in una vasca volante ricolma di melma verde. Una volta visto Mario, Bowser, inferocito, tenta di eliminarlo con il suo sputo infuocato e Junior lo aiuta lanciando Pallottoli Bill a tutta forza. Mario, però, riesce a distruggere la vasca, facendo precipitare tutti sull'isola. Mario e Peach si schiantano su un isolotto di Delfinia assieme allo SPLAC 3000 che, danneggiato, si spegne. Poco dopo Mario e Peach vedono che i Soli Custodi sono tornati al loro posto mentre gli abitanti festeggiano. Bowser e Bowser Junior sopra la loro zattera, pensano per un breve tempo a Mario e a Peach, Bowser rivela a suo figlio che Peach non è la sua vera madre ma Bowser Jr. non rimane sorpreso e decide di aiutare il padre in futuro a sconfiggere Mario. Al tramonto Mario e Peach scoprono che lo SPLAC 3000 è stato riparato dai Toad, che riattivandosi dice: "La vacanza inizia adesso!". Infatti durante i titoli di coda appaiono delle immagini dove Mario, Peach, i Toad, Mastro Toad e lo SPLAC 3000 si godono finalmente la loro vacanza.

Dopo i titoli di coda si può vedere un immagine dove Palmassimo trova conficcato nella sabbia di Lido Raggiante il pennello magico di Bowser Junior.

Una volta raccolti tutti i Soli Custodi e aver battuto di nuovo Bowser, l'immagine dopo i titoli di coda, mostrerà: Mario, Peach, i Toad, Mastro Toad e alcuni personaggi incontrati durante il gioco nell'Hotel Delfino con in basso una scritta che dice: "Ora goditi la vacanza! Te la sei meritata!"

Nemici

Boss

Parti dell'isola esplorabili

L'Isola Delfina è disseminata di diversi luoghi: spiaggie, villaggi, ecc.. Ecco tutte le zone esplorabili:

  • Delfinia: La città principale dell'isola, da qui si accede a tutte le altre zone e si possono trovare parecchi Soli Custodi segreti.
  • Aeroporto delfino: Questo aeroporto è situato su un isolotto al largo di Delfinia. E' da qui che parte l'avventura e sarà rivisitabile solo dopo aver battuto Bowser. In questa zona si trovano solo 2 Soli Custodi.
  • Colli Ariosi: Primo luogo visitabile del gioco, situato fra le colline ai piedi del Vulcano Corona. Il boss è Pipino Piranha. E' accessibile tramite il graffito sulla Statua del Grande Palmense.
  • Porto Giocondo: Il porto dell'isola situato a est di Delfinia. Il boss è Calamarcio. E' accessibile tramite il graffito sulla capanna del Tanooki.
  • Lido Raggiante: Una grande spiaggia in cui girano continuamente dei Catapaperi. Il boss del livello è Torcibruco Verde. E' accessibile tramite il graffito sul faro a est di Delfinia.
  • Girasolandia: Una grande isola che si raggiunge sparandosi con un cannone situato a nord-ovest di Delfinia. All'interno troviamo il Luna Park dell'isola. Il boss è Bowsermatic.
  • Sabbie Rosse: Una bellissima spiaggia al tramonto da cui potremo ammirare anche Girasolandia. Il primo boss è Fantamanta. Dopo averlo battuto sorgerà l'Hotel Delfino, dove troveremo il secondo boss, Re Boo. E' accessibile tramite un condotto situato sul tetto di una casa a Delfinia.
  • Baia dei Noki: Delle antiche rovine che sorgono su delle alte scogliere. Questo livello ha un paesaggio molto bello e suggestivo. Il boss è Guillalillo, che troveremo sul fondale marino. E' accessibile tramite un fascio di luce colorata a Delfinia guardando verso il sole.
  • Villaggio delle Palme: Un villaggio costruito su un pianoro situato sopre tre enormi palme, è il luogo d'origine dei Palmensi. Questo luogo non ha boss. E' accessibile tramite un condotto situato sopra la Porta Solis.
  • Vulcano Corona: Il grande vulcano dell'isola, livello finale del gioco. Qui bisogna battere Bowser e Bowser Junior. E' accessibile tramite un passaggio dietro la Porta Solis.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso