Fandom

Super Mario Italia Wiki

Re Boo

2 611pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Questa voce è incompleta. Ecco cosa manca: Apparizione in Mario Party 10.
Re Boo

Re Boo LM2.png

Gf.png

Specie: Boo
Schieramento: Bowser, Truppa Koopa
Debutto in: Super Mario World
Ultima Apparizione: Mario & Luigi: Paper Jam Bros.
Doppiatore: Toru Asakawa
Muah ah ah! Allora, chi abbiamo qui? Ah sì, è proprio il mio vecchio amico Luigi! O sei Baby Luigi? Non vi distinguo mai.
Re Boo, Luigi's Mansion 2

Re Boo (King Boo in inglese) è il sovrano dei Boo, debutta nel mondo di Mario grazie al gioco Luigi's Mansion. Re Boo è un grande nemico di Luigi, infatti la loro rivalità cominciò già a partire dalla sua prima apparizione, e occasionalmente compete contro i fratelli Mario & Co. in alcune gare sportive o di Kart

Aspetto Fisico

Re Boo mantiene l'aspetto dei suoi sudditi Boo, infatti possiede due piccoli occhietti maligni, una grande bocca irta di denti e due piccole braccia bianche. Anche il corpo non cambia, a parte le ragguardevoli dimensioni. Inoltre, Re Boo porta sulla grande testa una corona dorata, ornata con pietre preziose romboidali rosse e blu. Il suo aspetto nella serie di Luigi's Mansion, tuttavia, varia rispetto agli altri giochi: ha il corpo grigiastro, una grande linguaccia violacea, due occhietti rossi e una corona costituita da un grande rubino rosso (in Luigi's Mansion 2 è una gemma viola con dei poteri speciali) e scintillante.

Storia

Luigi's Mansion

176px-VKingBoo.jpg

Re Boo in Luigi's Mansion mentre esce dal suo Falso Bowser

Re Boo riappare in Luigi's Mansion, dove svolge il ruolo di antagonista principale. Dopo aver sentito che il Professor Strambic aveva catturato Boolosso usando il Poltergust 3000 e l'aveva trasformato in un quadro usando il Ritrattificatore di Spettri, Re Boo si arrabbiò molto e per vendetta, lui e un'intero gruppo di Boo guidato da lui, usarono il Ritrattificatore di Spettri in maniera inversa, per ritrasformare Boolosso e tutti gli altri quadri della Galleria del Laboratorio del Professor Strambic in spettri. Subito dopo, costruirono un'enorme Palazzo di fronte al Laboratorio in una notte dove i Boo andarono ad abitarci insieme ai fantasmi, e decisero di sfruttare il Palazzo per ingannare i Fratelli Mario, poiché li considerano una minaccia. Ingannarono Luigi mandandogli una lettera che diceva che aveva vinto un palazzo in un concorso, andò Mario a vedere com'era e una volta li, venne catturato dai Boo, trasformato in un ritratto (non è mai stato citato come abbiano fatto e se hanno usato il Ritrattificatore di Spettri) e appeso ad un muro dell'Altare Segreto. si nascosero tutti in una gabbia nel Magazzino per aspettare Luigi . Quando arrivò nel Magazzino, Luigi premette due interrutori e inconsapevolmente liberò Re Boo e tutti i Boo, che iniziarono a fluttuare nella stanza terrorizzandolo, tuttavia, quando Re Boo si accorse che Luigi aveva il Poltergust 3000, si terrorizò e ordino a tutti di scappare perché temeva che li avrebbe aspirati. Dopo quel momento, Re Boo si nascose nell'Altare Segreto ad osservare il quadro di Mario per la maggior parte del gioco. Se Luigi si avvicina alla porta dell'Altare Segreto senza aver catturato abbastanza Boo, Re Boo comparirà davanti alla porta e chiamerà a raccolta i Boo rimasti e tutti insieme soffieranno un vento molto forte che spazzerà via Luigi e lo riporterà nell'Atrio. Dopo aver aspirato abbastanza Boo e aver ottenuto la Chiave Blu di Picche dopo aver aspirato Van Gogh, Luigi può aprire la porta dell'Altare Segreto, quì Re Boo deciderà di affrontare Luigi, trasformerà il quadro di Mario in un quadro di Bowser, ci entrerà dentro e farà in modo che Luigi ne venga risucchiato all'interno. Dopo essere stato risucchiato nel quadro Luigi si ritrova sul Tetto, dove combatte un finto corpo di Bowser controllato da Re Boo. Luigi risucchia Re Boo, ottiene la sua corona che è un Rubino, esce dal quadro, e se na va dal Palazzo portando il quadro di suo fratello con se. Al Laboratorio, viene messo nel Ritrattificatore di Spettri insieme al finto Bowser e i due vengono trasformati in un quadro, il quadro di Re Boo può essere visto nella stanza ornata della Galleria ed è il numero 24.

Luigi's Mansion 2

LuigiMansion2-LuigiKingBoo.png

Re Boo e Luigi in Luigi's Mansion 2.

Re Boo compare per l'ultima volta in Luigi's Mansion 2, il sequel di Luigi's Mansion, di nuovo come boss finale e antagonista principale. Nel prologo, Re Boo decide di creare scompiglio a Cupavalle e di sottomettere tutti i fantasmi al proprio volere, così colpisce con un fascio di energia prodotto dalla sua corona la Luna scura, che teneva sotto controllo tutti fantasmi, facendola sovraccaricare di energia per poi farla esplodere, in modo da rendere tutti i fantasmi offensivi e maligni. La Luna quindi è andata in frantumi e i pezzi si sono sparsi in ogni magione di Cupavalle. Dopo essere riuscito nel suo intento, Re Boo fugge nella Villa villana, attendendo l'arrivo di Luigi. Però fa capolino nella Miniera segreta, dove lo si può notare mentre fugge via. Una volta ottenuto l'ultimo pezzo della Luna scura nella Villa villana, quando il Professor Strambic pixeltrasporta Luigi indietro al Bunker, Re Boo blocca l'acchiappa fantasmi, e lo porta da lui, nell'Illusione di Re Boo e lo affronta nella battaglia finale. La battaglia finale è composta da 5 fasi, dove nella fase 1 e nella fase 3 Luigi tenta di catturare Re Boo inutilmente, perché quando esso entrerà nel Poltergust 5000, la sua corona lo salva. Nella fase 2 e nella fase 4 invece Re Boo diventa gigantesco, e rotola contro Luigi, mentre quest'ultimo scappa facendosi strada fra degli ostacoli come i mobili. L'ultima fase invece è identica alle fasi 1 e 3, solo che questa volta si riesce a catturare Re Boo. Dopo averlo catturato, Luigi prende la gemma della sua corona.

Super Mario Sunshine

2Wikia.jpg

Ree Boo in Super Mario Sunshine.

Re Boo ritorna in questo gioco nonostante fosse stato imprigionato in un quadro, ed è il Boss del Hotel Delfinia. Qui il suo aspetto è differente: i suoi occhi sono azzurri, ha un aspetto più grosso, con due canini più larghi e piccoli di prima, e una lingua lunga. Re Boo si trova sotto il casinò. Per batterlo si dovra usare il suo punto debole: ovvero i Peperoncini. Dopo averlo colpito numerose volte, lo si sconfiggerà.

Non si sa se questo Boo, nonostante la corona, sia Re Boo perchè in giapponese è chiamato Boss Teresa, letteralmente "Boss Boo".

Super Mario 64 DS

Come in Super Mario 64, anche nella versione per DS i tre Grandi Boo dell'Area 5: Rifugio di Re Boo vengono erroneamente chiamati Re Boo, nonostante gli manchi la corona.

180px-SM64DS BBH Kingboo.png

Re Boo in Super Mario 64 DS

 Il vero Re Boo, ha imprigionato Luigi in una delle stanze della stanza principale della Stanza di Peach mentre cercava le stelle. Re Boo risiede nell'area "Scontro con Re Boo" raggiungibile dal Quadro di Luigi nella soffitta del Rifugio di Re Boo. Durante tutta l'area si sente la risata di Re Boo e può essere usata per raggiungerlo, percorrendo l'area tramite le porte dalle quali si sente la sua voce. Re Boo viene affrontato in una stanza con uno specchio alla fine dell'area dove dopo essersi avvicinati ad un certo punto dello specchio apparirà Re Boo nello specchio accanto al riflesso del personaggio, farà il suo discorso prima della battaglia e poi inizierà lo scontro. Solo durante la prima battaglia, il riflesso di Mario si trasforma in Luigi e Re Boo nel discorso dirà di essere stato lui a rinchiuderlo, e una volta finita la battaglia il riflesso di Mario torna normale, nelle battaglie successive con Mario, non verrà ulteriormente citato che ha rinchiuso Luigi. Nel suo discorso prima della battaglia con Mario e Luigi, dice che adora spaventare la gente, in particolare Luigi, quando viene sconfitto da Mario o Luigi, Re Boo come i Boo della Stella 1 del Rifugio di Re Boo dice che i fantasmi non muoiono e che ritornerà, nel discorso di chiusura con Luigi inoltre dice che adora il suo volto terrorizzato e che è la sua ragione d'esistere. In entrambi i discorsi con Wario si mostra terrorizzato da esso ma cerca di negarlo. Durante la battaglia Re Boo è visibile solo nello specchio o fuori dallo specchio, e la sua visibilità cambia dopo un po oppure non appena viene colpito, il suo comportamento tuttavia rimane uguale a quello degli altri Boo del gioco (se incrocia lo sguardo col personaggio diventa trasparente, e può essere colpito solo quando non lo è) e per sconfiggerlo bisogna colpirlo tre volte, inoltre quando è visibile solo fuori dallo specchio, Re Boo sputa una sfera di fuoco blu che insegue il giocatore, che se si spegne potrebbe rilasciare una moneta, il giocatore può anche raccogliere le monete ai lati della stanza per recuperare energia. Una volta sconfitto Re Boo, dallo specchio uscirà la chiave della Stanza di Luigi. In questo gioco Re Boo è identico a un Grande Boo l'unica differenza è che indossa una corona d'oro.

Se tramite Hack il giocatore usa Yoshi, entrambe le caselle del dialogo di Re Boo saranno vuote poiché non è stato programmato per combattere contro Yoshi. Yoshi inoltre può sconfiggerlo solo usando calci e schianti a terra.


Super Princess Peach

180px-KingBoo Super Princess Peach.jpg

Re Boo in Super Princess Peach

Re Boo appare come boss del Maniero Ululo, qui è un Boo gigantesco con una corona in testa. Durante lo scontro, Re Boo insegue Peach, e (a differenza degli altri Boo) non si ferma se Peach lo guarda. Quando Re Boo si ferma, lo fa per generare delle sfere di fuoco blu che attaccano Peach inseguendola. Per dannegiare Re Boo, Peach deve usare la rabbia e accendere le quattro lanterne agrappate a delle statue di Spettri con Lanterna. Peach può colpire il lampadario al centro della stanza per ottenere gemme e ripristinare la barra delle emozioni. Dopo tre colpi, Re Boo si metterà a piangere per il resto della battaglia, se le lacrime toccano una delle lanterne mentre è accesa la spegne.

New Super Luigi U

Re Boo fa un cameo nell'ultima casa infestata del gioco, quella sulle Nuvole di Meringa.

Serie Mario Kart 

ImagesCAE6YBQE.jpg

Pipino Piranha e Re Boo in Mario Kart: Double Dash!!

Mario Kart: Double Dash!!

Qui debutta negli spin-off, nel mondo delle corse e come personaggio giocabile. Anche se dovrebbe essere leggero, è rappresentato come un personaggio pesante per via delle sue grandi dimensioni. Il suo partner è Pipino Piranha, tuttavia insieme non hanno un oggetto speciale personale, bensì può capitare quello di un'altro.

Mario Kart DS

Qui, invece, è nel livello 4 (nel "Livello Boss"), dove bisognerà prendere con Peach 50 monete, cercando di evitare Re Boo. Peach ha 3 palloncini, che scoppiano se cade nella lava. Quando il re fantasma apparirà davanti alla principessa, avanza e prende tutte le monete che aveva Peach, e non se ne potranno prendere più; così facendo bisogna andare dietro o avanti a Re Boo, che diventerà trasparente (mentre si prepara a teletrasportare in un'altra parte del campo),
Re Boo MK ArcadeGP2.png

Re Boo in Mario Kart Arcade GP 2

e in quel momento bisogna attraversarlo in modo da recuperare le monete che aveva rubato, così si potrà continuare la raccolta di monete, facendo attenzione a Re Boo.

Mario Kart Arcade GP 2

Qui Re Boo fa un cameo nello Yoshi Park 2, dove appare un suo ritratto alla fine della pista.
Re Boo.png

Re Boo in Mario Kart Wii

Mario Kart Wii

Anche qui è un personaggio sbloccabile-giocabile, e sarà sempre nella categoria dei personaggi pesanti.Può essere sbloccato vincendo il Trofeo Stella 50cc. È utilizzato come Fantasma Staff nella SNES Valle Fantasma 2. Nei crediti appare mentre guida la Protoracer nella SNES Valle Fantasma 2.


Mario & Luigi: Paper Jam Bros.

In questo capitolo Re Boo fa il suo debutto nella Serie Mario & Luigi. Nella seconda visita ai Gloomy Woods, il re apparirà davanti al trio e porterà via Mario e Paper Mario. Fortunatamente, Luigi e Dorastella si salvano; il primo perché è corso via dallo spavento, mentre la seconda verrà catturata da una pianta. Quando i due fratelli si riuniranno, dopo un po' incontreranno Re Boo sotto le spoglie di Paper Mario. Quando i fratelli si accorgeranno che non è davvero Paper Mario, inizierà la lotta. Durante essa, Re Boo userà i seguenti attacchi:

  • Mettersi davanti ad un fratello e sputare fiamme blu: Se esse sono basse bisogna saltare, se sono altre basta stare fermi. Dopo qualche fiamma, il re le aspirerà e bisogna schivarle allo stesso modo.
  • Chiamare un Boo di Carta con Paper Mario con sé. Per liberare l'idraulico, basta sconfiggere velocemente il Boo, altrimenti scapperà.

Curiosità

  • Re Boo è l'unico sovrano che nel corso dei giochi cambia il suo aspetto.
  • In Super Mario Sunshine odia le verdure come Wart.
    • Il Re Boo di Super Mario Sunshine potrebbe non essere quello degli altri giochi dato che in giappone si chiama Boss Boo.
  • In Super Mario 64/Super Mario 64 DS, nel livello il Rifugio di Re Boo, i nemici considerati Re Boo, sono in realtà dei Grandi Boo. Infatti il vero Re Boo appare nel quadro di Luigi (solo in Super Mario 64 DS), dove bisogna affrontarlo per sbloccare quest'ultimo.
  • In Luigi's Mansion 2, Strambic afferma di aver venduto il ritratto di Re Boo, questo spiega come sia riuscito a fuggire.
  • Sempre in Luigi's Mansion 2 è possibile vederlo volare nello sfondo durante le missioni D-1 Al freddo e al gelo e D-3 Oltre il burrone.
  • Sempre nello stesso gioco Re Boo dice che non riesce a distinguere Luigi con Baby Luigi, tuttavia in realtà lo aveva detto solo per intimorire Luigi, paragonandolo alla sua versione giovane poiché si spaventa facilmente.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso