FANDOM


Nemico di Paper Mario: Il Portale Millenario
Ossandra
Ossandra
PV massimi 200
Attacco 8
Difesa 2
Locazione Labirinto dei 100 Livelli
Oggetti Nessuno
Mosse Respiro Pericoloso (8, più un effetto aggiuntivo che varia in base al colore dell'alito: sonno se bianco, confusione se verde, rimpicciolimento se viola, congelamento se blu); Ripresa (si ridà 20 PV, usabile massimo 2 volte); Pestone (8); Morso (9)
Enciclopedia
100           101           102

"GRRRRRRRRRRRRRR!"
Ossandra, Paper Mario: Il Portale Millenario

Ossandra (Bonetail in inglese) è un gigantesco drago scheletrico apparso in Paper Mario: Il Portale Millenario. È un boss facoltativo del gioco.

Storia

Paper Mario: Il Portale Millenario

Ossandra è la sorella maggiore di Crimilde ed è il terzo drago che si dovrà affrontare, ma non è facile scovarla. Lei, infatti, è l'ultimo nemico che si dovrà affrontare al 100° piano del Labirinto dei 100 Livelli. È fatta di sole ossa ed è la più potente fra tutti i draghi conosciuti nel gioco. Il suo alito di fuoco, in battaglia, cambia spesso per far subire a Mario o alla sua compagnia diversi cambiamenti di stato. Sconfiggendola si potrà avere in premio una tessera molto rara.

Battaglia

Ossandra attacca usando vari tipi d'attacco, come il morso, la zampata o l'alito di fuoco. Quando attacca con l'alito di fuoco molto spesso si vede che questo è di colore differente. Ogni fiammata di diverso colore fa subire un cambiamento di stato differente a Mario o alla sua compagnia, se non si dovesse usare bene il comando Difesa. Essendo la più potente dei tre draghi batterla sarà un'ardua sfida, ed è consigliabile fare rifornimenti di oggetti per combattere al meglio. Le Gemme Stella possono essere di grande aiuto contro Ossandra, sia per attaccarla sia per recuperare un po' di PV e PF.

Curiosità

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.