FANDOM


Da non confondere con la Superstella Gigante apparsa in Super Mario 64 e nel suo remake e con la Giga Stella di Super Paper Mario.

Megastella
MegastellaSMG
Descrizione: Una grossa Superstella gialla e luminosa
Uso o Funzione: Ridà energia all'Osservatorio Cometa, apre Varchi spazio-temporali
Prima Apparizione: Super Mario Galaxy
Ultima Apparizione: Super Mario Galaxy 2
Le Megastelle sono una forma ancora più potente delle Superstelle, apparse in Super Mario Galaxy e in Super Mario Galaxy 2. In entrambi i giochi hanno la stessa funzione, ma in modo un pò diverso, infatti in Super Mario Galaxy forniscono energia al braciere per sbloccare i Planetari e nel secondo permettono di raggiungere nuovi Mondi attraverso un Varco Spazio-Temporale.

Storia

Super Mario Galaxy

In questo gioco Bowser ha rubato le Megastelle per attuare i suoi piani malvagi e creare un Galassia, dove poter regnare per diecimila anni insieme a Peach. Poichè le Megastelle alimentano il Braciere che dà energia all'Osservatorio Cometa, ogni volta che Mario ne raccoglie una avrà accesso ad una nuova area. Ce ne sono sette in tutto: una nella prima galassia, tre nelle galassie di Bowser Jr. e tre nelle galassie di Bowser.

Super Mario Galaxy 2

In questo gioco le Megastelle sono state rubate ancora da Bowser e Bowser Junior. Questa volta le Megastelle sono la fonte di energia dell'Astronave Mario, e grazie ad esse è possibile aprire Varchi Spazio-Temporali. Le Megastelle sono responsabili della trasformazione di Bowser in Mega Bowser. A quanto pare l'abuso di esse può avere effetti collaterali come si è visto alla fine del gioco in cui Bowser diventa piccolo. In questo gioco ce ne sono sei: tre nelle galassie di Bowser Jr. e tre nelle galassie di Bowser.

Curiosità

  • In vari giochi, successivi a Super Mario Galaxy, la Megastella è diventata il simbolo di Rosalinda.

Galleria

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.