Wikia

Super Mario Italia Wiki

Mario

2 593pagine in
questa wiki
Discussione3
Mario
Mario Artwork - Mario Party 10.png
Artwork di Mario in Mario Party 10
Specie: Umano
Schieramento: Regno dei Funghi
Debutto in: Donkey Kong (1981)
Ultima Apparizione: Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Rio 2016 (2016)
Doppiatore: Charles Martinet (1995-Oggi)
It's-a-me, Mario!
Mario

Mario è il protagonista dell'omonimo franchise, uno dei più duraturi e di successo. È stato creato dal designer di videogiochi Shigeru Miyamoto ed è la mascot ufficiale di Nintendo.

Ha fatto il suo debutto come protagonista del gioco Donkey Kong, nel 1981. Fin da subito la caratteristica del personaggio è stata la sua abilità di salto. Da Super Mario Bros., poi, l'utilizzo di essa per sconfiggere i suoi nemici schiacciandoli e la sua capacità di ottenere nuovi poteri grazie a dei potenziamenti.

Come da tradizione per Nintendo, Mario è solitamente disegnato come un personaggio silenzioso e senza una personalità distinta, con poche eccezioni. La scelta è dovuta al fatto che, in questo modo, il giocatore può identificarsi più facilmente con il personaggio e farlo agire nel modo in cui desidera. Ciò lo ha reso anche un personaggio estremamente versatile, permettendogli sia di essere l'eroe che salva la Principessa Peach dal malvagio Bowser, sia di partecipare a giochi, corse ed eventi sportivi con i suoi amici.

Creazione

Mario (Jumpman) Concept art - Donkey Kong.jpg

Concept art di Jumpman.

Dopo lo scarso successo del gioco Radar Scope negli Stati Uniti, l'allora presidente di Nintendo, Hiroshi Yamauchi, chiese a Shigeru Miyamoto di trasformarlo in un titolo che avrebbe attirato una fetta di pubblico più grande. Il game designer, anziché tentare di migliorare lo stesso gioco, decise di svilupparne uno totalmente nuovo, basato sulla serie di Braccio di Ferro. Nonostante tutto, Nintendo non fu in grado di ottenerne i diritti, perciò Miyamoto decise di inventare dei propri personaggi.

Il protagonista del gioco venne chiamato Jumpman, dopo aver avuto altri nomi temporanei come Mr. Video e Ossan (il termine Giapponese per indicare un uomo di mezza età). A causa delle limitazioni della tecnologia dell'epoca, al personaggio furono fatte indossare una salopette rossa e una maglietta blu, in modo da rendere le braccia più visibili grazie al contrasto di colore, a queste vennero aggiunti un cappello per nascondere i capelli, dato che rappresentarne i movimenti sarebbe stato complicato, e dei baffi, perché una bocca sarebbe stata impossibile da raffigurare sullo schermo del cabinato arcade.

Durante lo sviluppo di Donkey Kong Jr., Jumpman cambiò nome e diventò l'attuale Mario. Il nome deriva da quello del proprietario dell'edificio allora usato da Nintendo of America, Mario Segale. Ciò è stato anche confermato da Miyamoto durante un'intervista per promuovere Super Mario Maker.

Inizialmente disegnato per essere un carpentiere, dopo aver notato che il suo aspetto ricordava più quello di un idraulico, si decise di assegnargli quel mestiere, partendo dal gioco Mario Bros. e mantenendolo per tutto il resto della serie.

Informazioni generali

Aspetto fisico

Mario Artwork - Donkey Kong.jpg

Mario in Donkey Kong.

Come spiegato in precedenza, l'aspetto di Mario è frutto delle limitazioni tecniche a cui gli sviluppatori andavano incontro nei primi anni '80. Indossa una salopette perché, a causa delle limitazioni nei colori, non sarebbe stato altrimenti possibile distinguere le braccia dal resto del corpo mentre camminava. Non essendoci poi abbastanza spazio nel suo sprite per poter disegnare una bocca, si è deciso di coprirla con dei baffi. Infine, il caratteristico cappello, altro non è che un modo per nascondergli i capelli, ed evitare così di doverli animare.

L'aspetto di Mario è poi variato nei giochi successivi a Donkey Kong, arrivando ad averne uno più simile a quello attuale, solo a partire da Super Mario Bros.. Nel suo artwork in Donkey Kong, è raffigurato più alto, con un naso dalla forma più realistica e un differente aspetto dei baffi. A partire da Donkey Kong Jr., negli artwork è stato raffigurato notevolmente più basso, con un naso rotondo e dei baffi simili a quelli del suo aspetto attuale. Questo design è stato mantenuto anche per Mario Bros..

Mario (salto) Artwork - Super Mario 64.png

Mario in Super Mario 64.

A partire da Super Mario Bros. è stato descritto come un uomo di 26 anni (nonostante inizialmente lo si avesse pensato come uomo di mezza età) di bassa statura, alto 1 m e 55 cm, con i capelli castani, i baffi neri-castano scuro, gli occhi azzurri e il cappello con la sua iniziale cucita sopra. Dopo Super Mario Bros., il principale cambiamento di Mario sta nel fatto che, in seguito a Super Mario 64, abbia avuto un aspetto sempre meno tozzo, fino a raggiungere il suo design attuale a partire dall'era del GameCube.

Sempre a partire da Super Mario 64, la salopette di Mario ha avuto un colore più scuro con delle bretelle più lunghe rispetto al design attuale. In più, durante quel periodo, i suoi occhi sono più grandi, la pelle leggermente più scura e le orecchie hanno una forma più rotonda. Ciò è probabilmente dovuto ad un adattamento alle limitazioni dei software utilizzati all'epoca per rappresentarne l'aspetto in 3D. A partire da Luigi's Mansion, Mario ha assunto il suo aspetto attuale, subendo successivamente solo modifiche minori all'interno dei suoi artowk, come maggiori dettagli nei suoi vestiti.

Mario (arrabbiato) Artwork - Paper Mario Il Portale Millenario.png

L'aspetto di Mario nella serie di Paper Mario a partire da Il Portale Millenario.

Nel corso della serie, Mario ha avuto anche altre variazioni nel suo aspetto. Quella più notevole è nella serie di Paper Mario. Qui ha un aspetto decisamente più basso rispetto ai giochi della serie principale e i suoi occhi sono dei semplici tratti neri. A partire da Paper Mario: Il Portale Millenario, il suo design è diventato ancora più semplice, con dei piedi non attaccati al resto del corpo dalle gambe, una testa più arrotondata e dei contorni neri molto marcati intorno a tutto il corpo. Dei leggeri cambiamenti al suo aspetto sono presenti anche nella serie Mario & Luigi, qui i suoi occhi sono neri invece che azzurri e, fino a Mario & Luigi: Viaggio al Centro di Bowser, anche l'iniziale sul suo cappello è stata nera.

Vestiario

Mario è mostrato indossara il suo classico abbigliamento quasi sempre. Questo è composto da una maglietta rossa a maniche lunghe (corte in Super Mario Sunshine), chiuse dai suoi guanti bianchi. Indossa una salopette blu che copre parte della maglietta e le cui bretelle sono tenute ferme da due bottoni gialli. Infine, ai piedi porta delle scarpe da lavoro marroni. In Super Smash Bros. Melee, Super Smash Bros. Brawl e Super Smash Bros. per Wii U, la salopette di Mario è mostrata con molti più dettagli del solito, assumendo anche un aspetto più realistico.

Mario - Artwork.png

Mario con i suoi classici vestiti.

Inizialmente, Mario indossava una maglietta blu con una salopette rossa, l'opposto del suo abbigliamento attuale. Il primo gioco ad invertire i due colori è stato la versione per Famicom di Mario Bros., ma è stato solo a partire da Super Mario Bros. 2 che è diventato uno standard nella serie.

L'elemento più iconico dell'abbigliamento di Mario, però, è di certo il suo cappello rosso con l'iniziale cucita sopra. In alcuni giochi ha anche un ruolo nel gameplay. Ad esempio, in Super Mario 64, se perde il suo cappello, Mario subisce più danni del normale. In Super Mario Sunshine, invece, perdere il cappello significa subire un danno continuo a causa del calore intenso del sole. In alcuni giochi, come New Super Mario Bros. Wii, però, Mario può perdere il suo cappello senza avere conseguenze. In Super Mario 3D Land e 3D World, Mario non indossa il cappello quando è Mario Piccolo, senza però avere nient'altro di diverso rispetto alle caratteristiche che ha negli altri giochi quando è in quella forma.

In alcuni giochi è anche possibile vedere delle variazioni nel suo modo di vestire. In Super Mario Sunshine, ad esempio, la sua maglietta rossa è a maniche corte. In più, sempre in quel gioco, è possibile ottenere una camicia tropicale che può indossare sopra i suo normali vestiti e degli occhiali da sole che hanno anche l'effetto di scurire l'immagine sullo schermo.

Anche i potenziamenti hanno effetti sul suo abbigliamento. Questi vanno da un semplice cambiamento di colori, come nel caso del Fiore di Fuoco o della Stella Rossa, all'indossare dei costumi, come nel caso dell'Abito Tanooki e della Super Campanella.

In alcuni spin-off, Mario indossa abiti molto diversi dal suo solito abbigliamento da idraulico. Alcuni esempi sono Dr. Mario, Mario Smash Football e Mario's Picross.

Nome

Nel film di Super Mario Bros., il nome completo di Mario è "Mario Mario". Successivamente, anche nelle guide prodotte da Prima per Mario Party 2 e Mario & Luigi: Superstar Saga il personaggio viene chiamato "Mario Mario". In più al Comicon di San Diego del 2012, alla domanda su quale fosse il suo cognome, Mario (doppiato da Charles Martinet) ha risposto che è "Mario".[1]

Tuttavia, Nintendo of America e il precedente presidente di Nintendo, Satoru Iwata, hanno dichiarato che in realtà non ha un cognome. Anche Miyamoto ha affermato che Mario e Luigi non hanno un cognome, ritrattando, però, durante il festival per il 30° Anniversario di Super Mario Bros., in cui ha detto che il cognome dei due fratelli è davvero "Mario".

Personalità

Mario è noto per essere gentile, allegro, giocoso, coraggioso e determinato, in alcune occasioni si è dimostrato, però, anche impulsivo e pieno di se. Nintendo ha sempre cercato di mantenere la personalità del personaggio il più semplice possibile, in modo da renderlo estremamente versatile, e facendolo rimanere uno dei personaggi meno sviluppati della seire. Al punto che anche suo fratello Luigi ha una personalità più delineata della sua. Mario è solitamente descritto come un idraulico italo-americano, che combatte per la giustizia e con l'amore per il cibo italiano. Si è dimostrato anche un personaggio estremamente sportivo, sia in caso di vittoria che di sconfitta, arrivando a complimentarsi con i suoi avversari in entrambi i casi, esempio di ciò è possibile vedere in Mario Kart 8 e La Via della Fortuna. In altre occasioni, come Mario Kart 64, lo si vede dispiaciuto per la sconfitta e, in Mario Golf: Toadstool Tour, anche un po' arrabbiato. Infine, pare che Mario adori gli animali e che gli piaccia ascoltare musica.

In Mario Power Tennis e spesso anche nel manga Super Mario-Kun, Mario è stato mostrato nel tentativo di volersi imporre sul suo più introverso fratello, Luigi. Tuttavia, ciò è probabilmente un'esagerazione della sua personalità da fratello maggiore. Mario si è dimostrato anche più impulsivo e aggressivo di Luigi, arrivando a lanciarsi senza esitazione in situazioni pericolose da solo. In Super Mario RPG: Legend of the Seven Stars, Mallow è addirittura costretto a trattenerlo dal combattere contro dei nemici pericolosi, come avviene prima della battaglia con Bowyer, dando però il tempo all'idraulico di capire cosa stesse accadendo nel suo mondo.

Mario sembra avere anche una leggera ossessione per il cibo. Questa cosa è palese nei cartoni animati prodotti da DiC, dove Mario è costantemente affamato, arrivando a voler fermare Bowser semplicemente per poter tornare a mangiare. Questa sua caratteristica è stata poi ripresa in alcuni videogiochi, come Super Mario 64, dove, non solo l'avventura ha inizio perché Peach lo ha invitato a mangiare una torta, ma sogna anche del cibo mentre è addormentato. Nel filmato introduttivo di Super Mario Sunshine, in più, non si accorge di Mario Ombra perché si è distratto pensando ai piatti di mare che preparano a Delfinia. Alcuni personaggi lo hanno anche criticato perché, a cuasa di ciò, è sovrappeso. Se si resta aggrappati ad Hoot troppo a lungo, ad esempio, critica le sue abitudini alimentari prima di lasciarlo andare, non riuscendo più a sostenere il suo peso. Anche il portale del Santuario Stella in Mario & Luigi: Fratelli nel Tempo dopo essersi complimentato con lui per il suo cuore puro, lo critica per la sua dieta.

Modo di parlare

Come molti altri personaggi Nintendo, Mario di rado ha dei dialoghi, limitandosi ad emettere versi o fare cenni. Quando parla, però, lo fa in Inglese con un forte accento Italiano e ogni tanto si riferisce anche a se stesso in terza persona. Nella maggior parte dei giochi, dove il suo doppiatore è Charles Martinet, ha un tono di voce acuto, ma nei cartoni animati ha un tono di voce più profondo, associato ad un accento di Brooklin nel doppiaggio originale Americano.

Nella serie Mario Vs. Donkey Kong, Mario parla senza limitarsi all'emettere versi, e dicendo frasi complete. Alla fine di Super Mario Galaxy lo si può sentir dire "Welcome! Welcome, new galaxy!" (Benvenuta! Benvenuta, nuova galassia!) e "Thanky you so much for playing my game" (Molte grazie per aver giocato al mio gioco!). In Super Mario Sunshine, solo nella versione Giapponese del gioco, dopo essere arrivati a Delfinia, Mario può essere sentito dire a Mastro Toad "Looks like Mario's gonna have to find a job!" (Sembra che Mario dovrà tovarsi un lavoro!). Infine, in Idaki Street DS e La Via della Fortuna, Mario è mostato parlare frequentemente. Perciò, nonostante l'enfasi di Nintendo sull'avere dei protagonisti silenziosi, Mario è uno di quelli che si è sentito più spesso parlare tra di essi.

In alcuni casi, Mario è completamente silenzioso, esempio di ciò sono Super Mario RPG e la serie Paper Mario, dove si limita a mimare e fare cenni. Anche durante i dialoghi nelle serie di Mario Baseball e Mario & Sonic resta in silenzio, nonostante in quegli stessi giochi lo si senta parlare quando vince o perde le sfide. Nella serie Mario & Luigi, sia Mario che suo fratello parlano emettendo dei versi incomprensibili al giocatore ma che gli altri personaggi nel gioco capiscono.

In alcuni eventi, Nintendo ha anche reso possibile fare delle domande a Mario. In questi casi l'idraulico, sempre doppiato da Charles Martinet, ha risposto con delle frasi complete e in Inglese, con un accento Italiano meno forte rispetto a com'è nei giochi.

Poteri e abilità

Mario With Fire SSB4.png

Negli spin-off, Mario è solitamente associato al fuoco.

L'abilità più iconica di Mario è il suo Salto, che è la mossa su cui di base si appoggia per sconfiggere nemici, evitare ostacoli o attivare oggetti utili come Blocchi ? e Interruttori P. Mario è anche in grado di eseguire azioni più acrobatiche, come il Salto in lungo, il Salto a parete, il Salto Avvitato e il Salto Triplo. È anche in grado di usare alcune tecniche marziali di base, come calci e pugni. Infine, la sua arma principale è il Martello, che usa fin dalla sua prima apparizione in Donkey Kong.

In numerosi spin-off, Mario è associato al fuoco, probabilmente in riferimento a uno dei suoi potenziamenti più comuni ed iconici della serie principale: Mario Fuoco. In alcuni giochi, come Super Mario RPG: Legend of the Seven Stars e la serie di Super Smash Bros., Mario è in grado di controllare il fuoco senza usare il Fiore di Fuoco. In Mario & Luigi: Superstar Saga, Mario si dimostra anche in grado di gestire la tecnica della Mano di Fuoco.

Mario e Bowser Artwor - Super Mario 64.png

Mario è abbastanza forte da poter lanciare Bowser.

Mario ha dimostrato di avere anche una forza superiore al normale. In Super Mario 64, riesce a sollevare, anche se con difficoltà, Re Bob-omba, e a lanciare Bowser, dopo averlo afferrato per la coda e averlo fatto roteare. In Super Mario Galaxy può stordire facilmente un Goomba Gigante e lo stesso Bowser usando la Piroetta. Infine, in Viaggio al Centro di Bowser, è in grado di sollevare Luigi anche dopo che questo è ingrassato durante l'attacco Dolcesto. Negli spin-off, nonostante sia sempre un personaggio bilanciato, tende ad avere la statistica della potenza leggermente superiore rispetto alla media.

Essendo stato disegnato per essere estremamente versatile, Mario, come detto prima, è sempre un personaggio bilanciato, che riesce a cavarsela bene in ogni situazione. Un altro esempio della sua versatilità è il fatto che riesca facilmente a sfruttare potenziamenti e trasformazioni che gli permettono di ottenere nuove abilità.

Occupazioni

Nonostante Mario abbia iniziato come carpentiere in Donkey Kong, a partire da Mario Bros. è divantato un idraulico. Da allora vari media, tra cui anche la serie animata hanno dato enfasi a questo lavoro. In quest'ultima viene anche detto che abbia lavorato assieme a suo fratello a Brooklin e, nonostante entrambi eccellessero nel loro lavoro, riuscissero a malapena a guadagnare il minimo indispensabile.

Oltre al lavoro come idraulico, Mario è diventato anche famoso nel campo della medicina con il suo alter-ego Dr. Mario, che possiede la sua personale serie spin-off ed è apparso come personaggio giocabile nella serie di Super Smash Bros.. Mario si è dimostrato abile anche nel praticare numerosi sport e nella guida di diversi veicoli. È apparso addirittura come arbitro nel gioco Mike Tyson's Punch Out!!. Infine, nella serie Mario Vs. Donkey Kong, è il presidente della Mario Toy Company.

In aggiunta a questi lavori, Mario è stato operaio delle demolizioni in Wrecking Crew, archeologo in Mario's Picross, pasticciere in Yoshi's Cookie, un operaio nella fabbrica di Mario's Cement Factory, un soldato in Mario's Bomb Away e il proprietario di un negozio di alimentari nel film Super Mario Bros.: Peach-Hime Kyushutsu Dai Sakusen!. Infine, in Super Mario Bros. & Friends: When I Grow Up, Mario svolge vari lavori, con l'intento educativo di mostrarli e spiegarli ai bambini.

Relazioni

Famiglia

Mario e Luigi Artwork - Giornata dei fratelli.png

Mario e il suo inseparabile fratello, Luigi.

Il parente più conosciuto di Mario è, ovviamente, il suo fratello gemello, Luigi. Questo ha preso parte a numerose avventure insieme a Mario ed è di solito il suo partner negli spin-off della serie. Tra loro c'è un forte legame fraterno, che li spinge a non fermarsi davanti a nulla pur di aiutarsi a vicenda, come visto in giochi come Luigi's Mansion.

Nonostante il loro legame, in alcuni giochi, come Paper Mario, Luigi ha ammesso di essere un po' invidioso di suo fratello, affermando che è stanco di "essere il Giocatore 2", perché, nonostante sia un eroe anche lui, resta nell'ombra di Mario. Durante la conferenza stampa di Mario Sports Mix, in risposta ad una domanda su quest'affermazione di Luigi, Mario ha detto che, in realtà, suo fratello adora essere il suo assistente. A volte, Mario ha mostrato avere un atteggiamento tipico della competizione tra fratelli con Luigi. In Mario Power Tennis, infatti, dopo che Luigi ha vinto un trofeo, Mario gli calpesta intenzionalmente il piede. In Mario & Luigi: Viaggio al Centro di Bowser, però, Mario non esita a confermare a Dorastella che il merito per la sconfitta finale degli Shroob va soprattutto a suo fratello.

Gli altri membri della famiglia di Mario e Luigi sono sconosciuti. Alla fine di Super Mario World 2: Yoshi's Island, si vedono quelli che sembrano essere i genitori di Mario e Luigi, i quali, però, sono coperti dall'ombra e non vengono mai visti in faccia. In Yoshi's New Island, però, viene rivelato che la cicogna ha sbagliato casa e che quelli non sono i veri genitori dei Fratelli Mario. Nel Super Mario Bros. Super Show, viene menzionato e appare più volte il personaggio di Mama Mario, mentre loro padre non appare mai e di lui non si parla molto. Sempre nello show, viene detto che Mario e Luigi hanno anche altri parenti, tra zii e cugini, che però non appaiono mai.

Amici ed interessi amorosi

Il più vecchio amico di Mario è Yoshi che, insieme agli altri Yoshi, salvò lui e Luigi dai Koopa quando erano ancora dei bambini. In Yoshi's New Island, Mario ricambia il favore, viaggiando nel tempo per aiutare nuovamente gli Yoshi a salvare Baby Luigi dai Koopa. Attualmente, Yoshi continua ad aiutare Mario nelle sue avventure contro Bowser, solitamente portando l'idraulico sulla sua groppa, in modo da permettergli di usare le sue abilità.

Un altro buon amico di Mario è Toad, il quale ogni tanto è anche partito all'avventura con lui, come in Super Mario Bros. 2. Nella serie animata e in alcuni fumetti, svolge il ruolo di fedele assistente dell'idraulico. I Toad sono sempre certi che Mario sia in grado di risolvere qualsiasi problema, e non esitano ad incoraggiarlo ed aiutarlo.

In Mario & Luigi: Fratelli nel Tempo, Mario ha anche mostrato avere un atteggiamento quasi da figura paterna nei confronti di Baby Mario e, in generale, Mario sembra essere contento della presenza dei bambini. Alla fine dell'avventura, prima di tornare nel proprio tempo, Baby Mario gli dona il proprio Martello in segno di ringraziamento.

Mario e Peach Screenshot - Mario Power Tennis.png

Peach premia Mario con un bacio dopo che questo ha vinto un trofeo in Mario Power Tennis.

Mario si trova spesso a dover salvare la Principessa Peach, la quale, successivamente, per ringraziarlo, gli dà un bacio o, addirittura, gli prepara una torta. Nei giochi sportivi hanno sempre una buona intesa e sono amici da quando erano bambini. Nel fumetto di Club Nintendo "Warios Weihnachtsmärchen", viene anche detto che hanno ballato insieme ad un ballo scolastico, e nella guida ufficiale di Yoshi's Island DS, la descrizione del livello 1-7 afferma che hanno unito le forze da bambini per fermare il male, prima che si formasse il "legame romantico" che avrebbero avuto da adulti. Molte fonti fanno riferimento ad una relazione tra i due, Peach è infatti considerata la fidanzata di Mario nel sito ufficiale Europeo della serie, e in Mario Party 5, il nome del loro team è "La coppia più bella". Tuttavia, alla domanda di Farfabì, sia Mario sia Luigi hanno negato di avere una relazione con Peach.

Peach non è stata, però, l'unico interesse romantico di Mario. Nell'originale Donkey Kong, la sua fidanzata era Pauline. Ma nei giochi della più recente serie Mario Vs. Donkey Kong, anche quando Mario deve salvarala, vengono descritti come semplicemente amici. Inoltre, Mario ha anche salvato Daisy in Super Mario Land. Nel finale di questo gioco, in più, appare un cuore sopra di essi quando si incontrano, implicando che ci possa essere una relazione romantica. Tuttavia, nei giochi successivi, Daisy è sempre apparsa in coppia con Luigi, senza neanche avere una buona intesa con Mario nei giochi della serie Mario Baseball. In alcuni Mario Party, però, il nome del loro team è "Bella Coppia".

Durante le sue avventure, Mario ha stretto anche altre amicizie, l'esempio principale di ciò, sono i suoi compagni nei primi giochi della serie di Paper Mario. Alcuni di loro, come Ombretta, sembrano avere anche una sorta di cotta per lui. Mario ha anche unito le forze e stretto amicizia con personaggi esterni alla propria serie, come Link e Kirby.

Storia

Donkey Kong

180px-EveryoneDKAC.png

Mario nel gioco Donkey Kong.

Questo è il primissimo gioco della serie di Donkey Kong, in cui compare non solo l'idraulico, ma anche Donkey Kong, primo antagonista di Mario. In questo gioco, Mario si chiama Jumpman e non è un idraulico, ma un carpentiere che ha il compito di salvare la sua fidanzata Pauline dalle grinfie dello scimmione gigante. Tutto il gioco si svolge in un cantiere edile, e tutti i livelli sono ambientati su travi da costruzione a griglia. Con l'unico tasto a disposizione, Jumpman può saltare per evitare gli ostacoli o i barili lanciati da Donkey Kong, e può utilizzare anche i martelli. Lo scopo del gioco è salvare Pauline, e sconfiggere lo scimmione. Lo stile di questo gioco sarà poi reinventato dai giochi della serie Mario VS Donkey Kong, che avranno come protagonisti i Mini Mario.


Donkey Kong Jr.

180px-EveryoneDKJRAC.png

Mario con il ruolo da antagonista.

Per la prima e finora unica volta, Mario fa la parte del nemico. Dopo aver sconfitto Donkey Kong nel gioco precedente, Mario lo rapisce. Donkey Kong Jr. vedendosi costretto a salvare il padre, parte per una nuova avventura. Mario, essendo un Boss del gioco, ha il compito di ostacolare Donkey Kong Jr., rilasciando da un secchio una serie di animali come uccelli. Quando Donkey Kong Jr. arriverà da Donkey Kong, Mario scapperà, finché non arriverà al livello finale, dove verrà sconfitto non avendo più tempo per scappare.

Mario Bros.

180px-MarioBros7.png

Mario come appare in Mario Bros.

Dopo Donkey Kong Nintendo sviluppò Donkey Kong Jr. e Donkey Kong 3, in cui gli scimmioni assumevano il ruolo di protagonisti. I giochi però non ebbero il successo sperato e Nintendo decise di cambiare rotta e di far tornare alla ribalta il protagonista del primo episodio. Nacque così Mario Bros., videogioco arcade del 1983. In questo gioco Mario non è più un carpentiere, ma un idraulico che deve ripulire le fogne di New York dalla minaccia di Tartarughe, Granchi, Falene e Surgelini. È il primo episodio della serie in cui si può giocare in due, e questo spiega il "Bros." (abbreviazione di "brothers", "fratelli") nel titolo: si tratta infatti del primo gioco in cui appare il fratello minore, seppur gemello, di Mario, Luigi .

Super Mario Bros.

180px-Mario SMB.png

Mario in Super Mario Bros.

Super Mario Bros. fu il primo gioco di Mario in esclusiva per una console Nintendo, ovvero il Nintendo Entertainment System (NES). Tutti gli altri episodi fino a quel momento, infatti, erano disponibili anche nei cabinati arcade delle sale giochi. Super Mario Bros. è riconosciuto in tutto il mondo come il gioco più famoso di Mario, il gioco che diede il via al Mario che conosciamo oggi. In questo episodio, infatti, Mario si trova per la prima volta nel Regno dei Funghi, in cui conosce la Principessa Peach, Toad e Bowser, che da allora sarebbe diventato il suo acerrimo nemico. Il gioco riscosse un successo enorme, tanto da mantenere il titolo di gioco più venduto di tutti i tempi per oltre 20 anni. Fu allora che Mario diventò la mascotte di Nintendo, e la sua serie la più conosciuta nel panorama videoludico.


Super Mario Bros.: The Lost Levels

320122-mario4.jpg

Mario in Super Mario Bros.: The Lost Levels.

Mario ritorna in Super Mario Bros.: The Lost Levels, seguito di Super Mario Bros. uscito inizialmente solo in Giappone (perchè considerato troppo difficile per i giocatori americani ed europei) dove venne chiamato Super Mario Bros. 2, mentre negli altri paesi è stato creato un altro Super Mario Bros. 2 conversione del gioco Doki Doki Panic. Bowser dopo essere stato sconfitto rapisce nuovamente la Principessa Peach e Mario è intenzionato a salvare nuovamente la principessa e l'intero Regno dei Funghi.


Super Mario Bros. 2

120px-Marioveggie.jpg

Mario in Super Mario Bros. 2.

In Super Mario Bros. 2, Mario si avventura nel regno di Subcon insieme a Luigi, Peach e Toad per liberarlo dal malefico re Wart. Questo titolo è basato su Yume Kōjō: Doki Doki Panic, altro gioco ideato da Miyamoto, quindi le meccaniche del gameplay differiscono dal resto della serie: Mario e gli altri, infatti, non possono sconfiggere la maggior parte dei nemici semplicemente saltandogli sopra, devono raccoglierli e lanciarli per farli scontrare tra di loro. Inoltre possono estirpare dei vegetali dal terreno e lanciarli per colpire gli avversari. In realtà, Subcon (il cui nome deriva da "subconscio") non è un luogo reale, ma il frutto dei sogni di Mario.


Super Mario Bros. 3

180px-Sea Side.jpg

Mario in veste di Mario Rana in Super Mario Bros. 3

Super Mario Bros. 3 è ambientato nel Regno dei Funghi e la minaccia è nuovamente Bowser, stavolta assistito dai suoi Bowserotti. Nella modalità multigiocatore Mario viaggia attraverso gli 8 mondi di gioco insieme a Luigi. In ciascuno dei mondi (tranne l'ottavo) è presente un re che è stato trasformato in un animale da un Bowserotto, e i fratelli Mario devono sconfiggerlo per far tornare il sovrano alla normalità. Nell'ultimo mondo Mario e Luigi affrontano per la seconda volta Bowser, che ha rapito nuovamente la principessa Peach. In questo episodio è stato introdotto un gran numero di power up, come la Super Foglia che lo trasforma in Mario Procione, il Costume Tanuki che lo trasforma in Mario Tanuki (o Mario Tanooki), il Costume Rana che lo trasforma in Mario Rana e altri.


Super Mario World

100px-Mario and Yoshi SMW.png

Mario Cappa in groppa a Yoshi.

In Super Mario World è ambientato nella Terra dei Dinosauri, in cui Bowser ha rapito nuovamente Peach. Qui Mario conosce Yoshi, i cui amici hanno subito le stesse sorti della principessa. I due decidono di allearsi e così Mario cavalca per la prima volta il dinosauro verde, che mette al suo servizio abilità come la lingua lunga, che gli permettono di ingoiare i nemici e assorbirne i poteri. In questo gioco Mario sconfigge nuovamente Bowser, a bordo per la prima volta della sua Koopa Clown Car, rispedendogli contro i Koopasapiens che il re dei Koopa stesso gli lancia. Anche in Super Mario World come in Super Mario Bros. 3 Mario può volare, ma non più sotto forma di Mario Procione, bensì con una Piuma che lo trasforma in Mario Cappa.


Super Mario 64/Super Mario 64 DS

Mario-1.gif

Mario in Super Mario 64

In Super Mario 64, Mario appare per la prima volta in un ambiente tridimensionale; acquisisce così la capacità di accovacciarsi, fare una capriola ed eseguire un salto in lungo. Inoltre può eseguire un Triplo Salto, un Salto a parete, lo Schianto a Terra, può sferrare dei Pugni, dei Calci e trasformarsi grazie al potere del Cappello Alato, del Cappello Invisibile e del Cappello di Metallo. Questo è anche il primo gioco in cui Mario può stare sott'acqua per un tempo limitato, l'unico (insieme al remake) in cui recupera energia quando nuota sul pelo dell'acqua, e l'unico in cui perde il cappello (anche in altri giochi perde il cappello ma qui può rimanere senza per tutto il tempo che vuole).

In questo gioco la Principessa Peach invita Mario al suo castello ma, una volta arrivato, scopre che Bowser ha rapito la principessa ed ha rubato le Superstelle. Per sconfiggere Bowser deve prima recuperare le Superstelle.

QuadrodiMario.png

Il quadro di Mario in Super Mario 64 DS

Nel remake (Super Mario 64 DS) Mario viene invitato al castello, ma stavolta insieme a lui vengono invitati anche Luigi e Wario. Tutti e tre vengono rapiti da Bowser e rinchiusi nei quadri perciò Yoshi, che stava dormendo sul tetto del Castello, decide di andare a salvarli.

Questo viene considerato il primo gioco della serie principale (e anche l'unico) in cui Yoshi è un personaggio giocabile. Ogni personaggio ha una abilità diversa: Wario può diventare di Ferro, Luigi può diventare invisibile, Yoshi può sputare fuoco e Mario ha due abilità: il potere di volare e la possibilità di diventare un pallone grazie al Fiore Potenza.


Super Mario Sunshine

120px-Plumbersunshine.jpg

Mario con lo SPLAC 3000 in Super Mario Sunshine

In Super Mario Sunshine, Mario, insieme alla Principessa Peach e a Mastro Toad, parte per l'Isola Delfina. Mentre Mario è impegnato insieme a Mastro Toad a godersi il cibo che hanno visto in una pubblicità dell'isola, Peah avvista un'entità simile a Mario. Arrivati sull'isola il loro Aereo atterra bruscamente poichè la pista di atterraggio è ricoperta da Melma. Mario trova nelle vicinanze un invenzione del Professor Strambic, il Sistema di Lancio Idrico Combinato (abbreviato per errore SPLAC 3000). grazie allo SPLAC 3000, Mario ripulisce la Melma, ma viene portato in tribunale dove viene dichiarato colpevole di aver inquinato tutta l'isola con la Melma. In realtà colui che ha messo nei guai Mario è Mario Ombra, che dopo diversi tentativi riesce a rapire la Principessa Peach. Mario segue Mario Ombra e scopre che in realtà il suo perfido sosia è Bowser Jr. il figlio Di Bowser. Alla fine Mario riesce a salvare Peach e a riconquistare la fiducia degli abitanti dell'isola. In questo gioco Mario indossa una maglia a maniche corte, segno che stava proprio andando in vacanza.


New Super Mario Bros.

200px-Mario luigi jump.jpg

Mario e Luigi in New Super Mario Bros.

In New Super Mario Bros. il ruolo di Mario è lo stesso dei precedenti giochi. Questa volta durante una passeggiata il Castello della Principessa Peach viene attaccato durante una passeggiata tra Peach e Mario e mentre l'idraulico baffuto cerca di capire cosa sia successo, Bowser Jr. rapisce la povera Principessa. In questo gioco le azioni di Mario e la varietà di Power-Up disponibili aumentano di numero.
Piroetta.jpg

Mario mentre fa una Piroetta in Super Mario Galaxy


Super Mario Galaxy

Durante il Festival delle Stelle, Bowser rapisce nuovamente la Principessa Peach e Kamek, servitore di Bowser, scaraventa Mario nella Galassia Varco Celestiale, dove l'idraulico incontra Rosalinda, la ragazza misteriosa che sorvola ogni cent'anni sulla sua Cometa il Regno dei Funghi, la stessa cometa celebrata nel Festival delle stelle. Rosalinda dona a Mario lo Sfavillotto Babylume, il quale fornisce a Mario un potere che si basa sulla maggior parte delle meccaniche di gioco, la Piroetta. Questa mossa è l'attacco principale del gioco e a differenza dei soliti attacchi di Mario essa non è solo offensiva, ma può essere utilizzata anche per altri scopi tutti importanti nel gameplay del gioco.

New Super Mario Bros. Wii

In New Super Mario Bros. Wii il ruolo di Mario non cambia. Stavolta durante il compleanno della Principessa Peach una torta indesiderata arriva al Castello, infatti pochi secondi dopo aver raggiunto la stanza della Principessa, dalla torta saltano fuori i Bowserotti e Bowser Jr. che rapiscono Peach. Mario & Co. quindi devono percorrere un altro lungo viaggio per andare a salvarla.


Super Mario Galaxy 2

In Super Mario Galaxy 2, Mario recatosi nuovamente al Castello della Principessa Peach per il nuovo festival delle stelle, trova lo Sfavillotto Babylume di Rosalinda caduto nel Regno dei Funghi per colpa di Bowser. Dunque anche in questo gioco Mario deve salvare Peach viaggiando tra le galassie come nel precedente gioco, ma stavolta sarà assistito dallo Sfavillotto Lume che gli lascerà il comando dell' Astronave Mario. In questo gioco mario ritorna a cavalcare Yoshi.


Super Mario 3D Land

In questo gioco Bowser rapisce Peach e Mario deve salvarla, ma prima dovrà superare molti mondi e livelli. In questo gioco la trasformazione che si userà più spesso è Mario Tanooki.

New Super Mario Bros.

In New Super Mario Bros. 2, mentre Mario e Luigi stavano volando come Mario Procione e Luigi Procione, Peach viene rapita dai Bowserotti, e i Fratelli Mario partono nuovamente per un lungo viaggio per salvarla. Stavolta col ritorno della Super Foglia e con l'aggiunta del Fiore Dorato.

New Super Mario Bros. U

Attenzione! L'articolo è ancora in costruzione. Aiutaci inserendo qualche informazione aggiuntiva.

In questo gioco Mario deve salvare come sempre la Principessa Peach da Bowser. Mario, Luigi e i Toad sono nel castello di Peach quando ad un tratto dei colpi di cannone colpiscono il castello. E' Bowser con i suoi Bowserotti che rapiscono Peach dopo aver preso i Mario e suoi amici e averli lanciati più lontano possibile. Si schiantano contro un albero e fanno cadere diverse Super Ghiande. Quando i quattro si riprendono partono per salvare la principessa. In questo gioco la trasformazione principale di Mario è la Super Ghianda.


New Super Luigi U

In questo gioco Mario non compare, però nell'introduzione fa un cameo il suo cappello posto davnti a una sedia vuota (quindi probabilmente Mario era presente ma si era assentato per un po'). Su Miiverse è possibile inviare un messaggio a Mario che inizia proprio con "Caro Mario,"

Super Mario 3D World

Mario - Super Mario 3D World.png

Artwork di Mario in Super Mario 3D World.

In questo gioco, Mario, Luigi, Peach e Toad, dopo il rapimento di Princifata, seguono lei e Bowser, fino ad arrivare nel Regno delle Fate, qui insieme ai suoi tre amici, Mario attraverserà il nuovo regno, e i suoi nuovi livelli per salvare le Princifate catturate da Bowser e la sua truppa, aiutati da nuovi personaggi come le fate e potenziamenti come la Super Campanella, Power-Up principale del gioco che permette a Mario di diventare Mario Gatto.


Serie Paper Mario

Paper Mario

Nel primo gioco di Paper Mario Bowser ruba lo Star Rod dallo Star Haven, rapendo poi la Principessa Peach, e Mario deve batterlo con l'aiuto degli Spiriti Stellari. Nelle battaglie a turni Mario può usare strumenti, poteri stellari (solo dopo aver salvato Astrobaffo), fuggire oppure usare vari tipi di Salto e Martello. Durante il viaggio incontra vari compagni con poteri fantastici sia nello schermo di gioco che in battaglia: GoombarioKooperBombetteKoopostinoLady BooWattSushie e Lakilester.

Super Paper Mario

In questo gioco Mario, assieme a Luigi, decide di andare a trovare la Principessa Peach per controllare che non le sia, come al solito, successo qualcosa. Appena uscito da casa però Toad li informa dell'effettivo rapimento della Principessa. Lì inizia l'avventura. Mario ha l'abilità unica della Svolta in 3D. Gli viene insegnata dal mago Elargisto durante la sua missione per salvare tutti i mondi dalla distruzione causata dal Cuore Oscuro del Conte Cenere.


Serie Mario & Luigi

Mario & Luigi: Superstar Saga

In questo gioco Mario con Luigi devono recuperare la voce di Peach che è stata rubata dalla Strega Ghignarda per risvegliare il Fagiolo Stella. E' il personaggio principale, nonché l'unico giocabile assieme a suo fratello Luigi. Durante la battaglia disporrà di diversi attacchi: il Salto, il Martello, la Mano di Fuoco più diversi attacchi che può eseguire assieme a Luigi.


Mario & Luigi: Fratelli nel Tempo

In questo gioco Mario e Luigi devono sconfiggere gli Shroob, una popolazione aliena, con l'aiuto di Baby Mario e Baby Luigi, venuti dal passato. Anche qui Mario avrà attacchi come il Salto e il Martello. Inoltre, a rimpiazzare gli attacchi fratelli di Superstar Saga ci sono gli Oggetti Fratelli, che però hanno la stessa funzione. A questi possono prendere parte anche i baby.


Mario & Luigi: Viaggio al Centro di Bowser

In questo gioco Mario, Luigi e Peach vengono risucchiati nel corpo di Bowser, dove dovranno affrontare molte avventure, battere boss e risolvere enigmi. In questo gioco Mario avrà una vasta gamma di mosse che potrà usare con Luigi.

MarioM&L4.png

Mario in Mario & Luigi: Dream Team Bros.


Mario & Luigi: Dream Team Bros.

In questo gioco Mario deve salvare Peach da Inkubak, il re pipistrello, che la porta nel Mondo Onirico. Mario dovrà afrontare molte avventure con il suo fratello Luigi. Mario puo' entrare nel Mondo Onirico quando Luigi si addormenta. Per tutto il gioco Mario si alternerà tra mondo normale e Mondo Onirico: nel Mondo Onirico Mario verrà aiutato da Onirluigi, la controparte onirica di Luigi. In seguito Inkubak si allea con Bowser, quindi per i fratelli sarà un'avventura difficile.


Donkey Kong (Game Boy)

Donkey Kong Game Boy.jpg

Mario in Donkey Kong

Il gioco di Donkey Kong per Game Boy, non è solamente il remake dell'originale Donkey Kong, ma è un gioco più grande con l'aggiunta di nove mondi. La storia è la stessa del gioco originale, Pauline viene rapita da Donkey Kong, e Mario dovrà inseguirlo per salvare la sua ragazza. Mario può eseguire la Verticale, che gli permette di difendersi dagli oggetti che cadono dall'alto. Dalla posizione a Verticale, Mario può eseguire il Salto in alto. Il gioco offre anche la possibilità di eseguire il Salto all'indietro (da non confondere con la Capriola di Super Mario 64), e di saltare sulle corde per eseguire uno stupendo Avvitamento. Un altro importate set di mosse per Mario, viene ripreso da Super Mario Bros. 2, come la capacità di raccogliere nemici e oggetti per poi poterli rilanciare. Questo è anche uno dei primi giochi in cui Mario può prendere danno, o morire se cade da luoghi troppo elevati. Quando Mario muore, comincia a carbonizzarsi, ed appare un'aureola sopra la sua testa. Per poter proseguire nel gioco, a volte Mario deve trovare un Chiave, ed aprire una Porta chiusa.


Donkey Kong Country 2: Diddy's Kong Quest

Qui fa una piccolissima apparizione alla fine del gioco, in un video di Cranky Kong, insieme a Diddy Kong, Link e Yoshi.


Serie Game & Watch

Mario è apparso in molti giochi della serie Game & Watch. Il ruolo principale di Mario in questa serie è partecipare dei minigiochi o addirittura interpretare il ruolo del cattivo come ad esempio in Donkey Kong Jr. e Donkey Kong Circus.


Serie Mario Kart

Mario è apparso in tutta la serie Mario Kart come personaggio giocabile di peso medio disponibile dall'inizio, naturalmente con kart (e moto) di colore rosso diverse per ogni gioco.

Trasformazioni

Anche Mario ha bisogno di aiuto, e quindi entrano in gioco le trasformazioni varie, apparse di volta in volta nei vari giochi:


Galleria delle varie trasformazioni

Vedi Power-Up/Galleria

Galleria

Vedi Mario/Galleria.


Curiosità

  • Ha fatto tantissimi camei in vari film e serie TV. Per maggiori informazioni vedi Lista di camei di Mario.
  • È un boss e un nemico solo in Donkey Kong Jr.
  • Il 14 dicembre 2011, la Ubisoft ha rilasciato una canzone chiamata Just Mario come contenuto scaricabile per il gioco di ballo Just Dance 3, per festeggiare il suo 25° anniversario.


In altre lingue

Lingua Nome
Italiano Mario
Giapponese マリオ
Mario
Inglese Mario
Cinese 瑪利歐 (Tradizionale)
Mǎlìōu
马里奥 (Semplificato)
Mǎlǐào
Tedesco Mario
Coreano 마리오
Mario
Russo Марио
Mario
Spagnolo Mario
Portoghese Mario


Note

  1. https://www.youtube.com/watch?v=AAjhjLuWbC8