FANDOM


Game Boy Horror
Analizza
Descrizione: Un Game Boy Color modificato
Uso o Funzione: Analizzare oggetti e fantasmi
Prima Apparizione: Luigi's Mansion (2001)
Ultima Apparizione: Mario & Luigi: Superstar Saga + Scagnozzi di Bowser (2017)
Il Game Boy Horror è una macchina progettata dal Professor Strambic in Luigi's Mansion.

Descrizione

Aspetto

Il Game Boy Horror ha l'aspetto di un Game Boy Color, però con la scritta "Color" modifcata da "Horror". Inoltre, dato che si tratta dell'opzione di un videogioco e non di una vera console, è assente la piccole luce che indica il livello della batteria.

Funzioni

Permette al Professore di comunicare con Luigi. Essa ha anche una mappa, le statistiche di Luigi, le decrizioni Fantasmi Rittratto, e un Radar Boo. Luigi può guardare dallo schermo della fotocamera del Game Boy Horror per permettere al giocatore di vedere il Palazzo di Luigi nella prospettiva in prima persona. Il giocatore può anche selezionare alcuni oggetti e Luigi dirà qualcosa a riguardo, come la capacità Enciclopedia della serie Paper Mario.

Storia

Luigi's Mansion

Qui viene donato da Strambic a Luigi. Tramite il Game Boy Horror i due possono comunicare tra loro e utilizzare le varie funzioni sopra elencate.

Mario & Luigi: Superstar Saga

GameBoyHorrorM&L1
Il Game Boy Horror riappare in questo gioco dove il Professor Strambic ne utilizza una versione gigante per comunicare con Mario e Luigi le due volte in cui non viene nel Bar del Fagiolo Stella, qui ha anche una funzione che permette di teletrasportare gli oggetti. Come ultimo oggetto donato da Strambic i fratelli ottengono il Game Boy Horror SP, una nuova versione del Game Boy Horror basata sul Game Boy Advance SP, in grado di far ricevere dai nemici il loro oggetto raro e non quello comune.

Galleria

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.