FANDOM


Moneta rossa SM64 Questa pagina è incompleta.
Ecco cosa manca: la descrizione di Carta Cattura e la descrizione di Consilia.
Moneta rossa SM64
"Brrrooo ah ah ah ah ah!"
Freddossa, Super Paper Mario

"BRRRAARGH!"
Freddossa, Super Paper Mario

Nemico di Super Paper Mario
Freddossa
310px-Bonechill
PV Massimi 80
Attacco 4
Difesa  ??
Tipo di Carta Non comune
Descrizione Carta
Lista delle Carte Raccolta
186           187           188

Freddossa (Bonechill in inglese) è il signore degli Skelobit e temibile mostro del Mondodigiù, in passato un Nimbì e imprigionato per la sua crudeltà. Fa il suo debutto in Super Paper Mario, come terzultimo boss del gioco.

Aspetto fisico

Freddossa è un terribile e gigantesco drago glaciale, composto da ossa fredde come il ghiaccio di colore azzurro. Il suo corpo serpentino è molto lungo e sinuoso, ed è sistemato all'interno di un grosso cannone giallastro dotato di ruote. La punta della coda, le braccia e la cassa toracica, a differenza del corpo, sono molto più sottili e di colore nero. Il suo terribile muso presenta delle grosse zanne bianche e grandi occhi vuoti dalla pupilla rossa. Sul dorso ha sei piccole ali bianche, segno che in passato era un Nimbì.

Storia

Super Paper Mario

Freddossa compare solo in questo gioco, e per la prima volta nel Mondodisù, all'interno del tempio di Granbì. E' stato liberato dal Conte Cenere per sconfiggere Mario e impedirgli di fermare il Vuoto, e con il suo esercito di Skelobit ha invaso il Mondidisù e imprigionato molti Nimbì. Per colpa delle sue cattive e gelide parole, la piccola Farfabì scopre di essere nientemeno che l'ultimo Cuore Puro, e quindi che Infernia e Granbì non sono i suoi genitori, ed è stata messa al mondo solo per non essere usata. Durante la battaglia, Freddossa sputa dalle fauci un gelido soffio ghiacciato, che oltre a congelare il giocatore congela anche il soffitto, provocando la caduta di numerose stalattiti. A volte, utilizza il suo cannone per sparare proiettili di ghiaccio appuntiti. Una tattica per sconfiggere Freddossa è utilizzare Manolo per afferrare le stalattiti e rilanciargliele sulla testa, unico punto vulnerabile. La tattica però più veloce ed efficace consiste nell'utilizzare i super salti di Luigi per colpire la fredda testa del mostro, e permette anche di infliggere danni aggiuntivi prima di cadere per terra, saltando sulla testa di Freddossa dopo essersi appiattiti contro il soffitto. Quando i suoi PV calano a zero, Freddossa cade a pezzi e viene sconfitto. Per fortuna, le tensioni tra Farfabì e i genitori vengono attenuate in seguito e Mario può ottenere il Cuore Puro.
BonechillCard

La Carta Cattura di Freddossa.

Curiosità

  • Per essere stato in passato un Nimbì e poi imprigionato nel Mondodigiù, Freddossa può essere ricondotto al demoniaco Lucifero, in passato un angelo e poi spedito e imprigionato sul fondo dell'Inferno tra gelidi ghiacci, riconducibile al legame di Freddossa con il freddo. Oppure può essere collegato a Tifone, un mostro greco imprigionato nel Tartaro che tenta sempre di scappare.
  • Freddossa ha somiglianze con Cortez di Paper Mario: Il Portale Millenario: entrambi stanno sopra a qualcosa (il cannone e un mucchio di ossa di Cortez), sono tutti e due fatti di ossa e parlano in un modo tenebroso e da fantasma.
  • Man mano che lo si colpisce, Freddossa perde i cristalli di ghiaccio che lo compongono.
  • Alcuni Skelobit di Freddossa compaiono anche a Castel Cenere, probabilmente perchè hanno subito il lavaggio del cervello di Nastasia.

Musica

Bonechill battle music01:54

Bonechill battle music

Il Tema Musicale di Freddossa

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.