FANDOM


Foresta Selvafosca
ForestaSelvafosca mappa
Locazione: Regno dei Funghi
Boss: Torcibruco, Castello di Bowser
Abitanti: Torcibruco, Stregalbero, Scrigno Maligno, Calzasacco, Malablatta, Tipo Foglia
Prima Apparizione: Mario & Luigi: Viaggio al Centro di Bowser

La Foresta Selvafosca è un'area di Mario & Luigi: Viaggio al Centro di Bowser. È la prima area che si esplora con Bowser, dove si troverà anche per la prima volta Sogghigno che regalerà a Bowser un Fungo Risucchio. Nella Foresta Selvafosca è situato anche l'orto di Torcibruco dove Bowser mangerà la Gigacarota e anche l'accesso alla scogliera del Chakran è situato in questo luogo.

Storia e aspetto del luogo

Dimble Wood

Due screenshot della Foresta Selvafosca. In alto, Bowser brucia un albero con una fiammata. In basso, una veduta della foresta.

La Foresta Selvafosca è una grande foresta piena di alberi che si possono bruciare e vi sono anche alcuni massi da rompere con i Pugni di Bowser. Si raggiunge dalla foresta dalla Spiaggia Scogliocanino e la sua uscita porta alla Strada per il Castello di Bowser. Nella foresta si trova anche il negozio di Luc Bloque e qui si svolgerà la prima battaglia titanica tra Bowser gigante e il suo castello comandato dal Grugnosauro. Nella Foresta Selvafosca si trovano gli orti di Torcibruco e la Gigacarota, che Bowser sarà costretto a mangiare per averla sradicata. In questa foresta si trova anche il cannone nel quale Bowser infilerà il Banzai Bill diretto verso il Castello di Bowser. Bowser troverà qui anche l'Unità Goomba, il suo primo attacco speciale. Mario e Luigi saranno inoltre in grado di accedere ad alcuni luoghi rialzati che Bowser non può raggiungere e potranno trovare i 10 Tasselli Attacco necessari per l'attacco speciale del Dolcesto, necessario per sconfiggere il Chakran. Solo dopo aver trovato 6 Tasselli, il Torcibruco guardiano della foresta, permetterà a Mario e Luigi di proseguire, raggiungendo la Scogliera dove vive il Chakran. In questo luogo, Mario verrà anche rapito da alcuni Calzasacco e interverrà Luigi per salvarlo.