FANDOM


Drago Lingualunga
P1451654
Specie: Dinosauro
Luogo d'origine: Regno di Fagiolandia
Schieramento: Mario, Luigi, Monte Tiritera
Debutto in: Mario & Luigi: Superstar Saga
Il Drago Lingualunga (Blablanadon in inglese) è una creatura volante comparsa in Mario & Luigi: Superstar Saga. È originario del Monte Tiritera.

Aspetto fisico

Il Drago Lingualunga è un dinosauro volante, precisamente uno Pteranodon, e possiede un grande corno rosso sulla testa. Ha la pelle di colore giallo chiaro, una lunga coda a punta e piccole zampe. Ha due piccole ali a membrana attaccate alle braccia, di colore verde chiaro, e quando sorride gli si vedono dei grandi dentoni bianchi.

Storia

Mario & Luigi: Superstar Saga

Blablanadon
Il Drago Lingualunga compare solamente in questo gioco, sulla vetta del Monte Tiritera. Quando Mario e Luigi raggiungono la cima, trovano il Drago Lingualunga appollaiato su un mucchio di BloccooH, intento a badare a un grosso uovo misterioso. Dice ai fratelli che sta aspettando da tempo che l'uovo si schiuda, e che aspetta lì per non perdersi il momento. Proprio mentre stanno parlando, finalmente l'uovo si schiude, e viene fuori il DragooH, un terribile drago verde. Con un colpo, spedisce il Drago Lingualunga in orbita e combatte contro i fratelli. Quando viene sconfitto, si rivela essere il Principe Fagiolino trasformato da una magia della Strega Ghignarda. Dopo questi eventi, il Drago Lingualunga si rende disponibile per trasportare i fratelli in cima al monte ogni volta che vogliono. Compare inoltre verso la fine del gioco, quando il Castello di Bowser attacca Fagiolandia, e si trova stavolta al Villaggio Tiritera. I Fratelli devono parlare con lui per poter andare fino al castello di Bowser, e riesce a portarli con piacere. Alla fine del gioco, Porta via i fratelli dal castello stesso per evitare che saltino in aria.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.