FANDOM


Calamako Sitter
465px-BloopernannyNSMBU
Specie d'origine: Calamako
Schieramento: Truppa Koopa
Luogo d'origine: Regno dei Funghi
Membri Conosciuti: Calamako, Baby Calamako
Debutto in: Super Mario Bros. 3
Ultima Apparizione: New Super Mario Bros. U
Doppiatore: _
Moneta SM64 Questo articolo è un abbozzo. Arricchiscilo scrivendo qualche informazione in più! Moneta SM64
Il Calamako Sitter, è una sottospecie del Calamako apparsa per la prima volta in Super Mario Bros. 3. È simile a un normale Calamako, ma seguita da quattro Calamaki neonati, che possono essere lanciati contro il giocatore. Se viene sconfitta la tata, lo saranno anche tutti i cuccioli.

Storia

Calasitter
Super Mario Bros. 3

Debutta in Super Mario Bros. 3, dove sembra un normale Calamako, ma quando inizia a brillare scaglia i suoi Calamako neonati lontano da lei, rendendo particolarmente difficile nuotare. I piccoli, inoltre, aumentano e seguono Mario come dei normalissimi Calamako.

New Super Mario Bros.

Dopo molto tempo dal suo debutto, la Calamako Sitter ritorna in New Super Mario Bros., nel Mondo 3-3. A differenza di Super Mario Bros. 3, non brilla quando deve scagliare i piccoli, bensì lampeggia di colori arcobaleno.

NMjbloop
New Super Mario Bros. Wii

Qui si comporta come nel prequel, lampeggiando invece di brillare, e appare nel Mondo 4-4.

New Super Mario Bros. 2

Con metodi d'attacco e comportamenti dei prequel, in New Super Mario Bros. 2 appare all'inizio del Mondo 3-5.

New Super Mario Bros. U

Senza modifiche a questo nemico, la Calamako Sitter è presente anche in questo gioco, precisamente nel livello Piana delle Ghiande-PDGkp. Stranamente, non appare nel gioco New Super Luigi U, costituendo una parte dei pochi nemici che non compaiono qui.

Nomi in altre lingue

Lingua Nome
Inglese Blooper Nanny
Spagnolo Bloopers Hembra
Francese Nounou Bloups
Tedesco Blooper Nanny

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.